Suso salva il Milan, con la Lazio è un pareggio

Suso Milan

Il posticipo del lunedì sera, che ha chiuso la ventiquattresima giornata del campionato italiano di Serie A, ha visto come protagoniste la Lazio ed il Milan, nel match di cartello di questo turno. Nonostante un largo dominio, a grandi tratti, dei giocatori biancocelesti, lo spagnolo Suso, tornato ai consueti livelli, ha regalato ai rossoneri un pareggio quasi insperato nel fotofinish, grazie ad un grandissimo gol. Ma procediamo con ordine, e andiamo a dare un’occhiata al film della gara.

Grossi problemi là dietro per Vincenzo Montella, a causa di una difesa falcidiata di moltissimi elementi. Con De Sciglio e Romagnoli infortunati e Paletta squalificato, la retroguardia è stata completamente da reinventare: e così, dinanzi all’intoccabile Donnarumma, insieme al capitano Abate ecco Zapata, Gustavo Gomez e Vangioni, trattenuto a causa delle tante defezioni. A centrocampo son partiti titolari Poli, Locatelli e Pasalic, mentre nel tridente d’attacco il tecnico del Milan ha deciso di rinunciare sia a Lapadula che a Bacca, reduci da un brutto momento di forma: insieme a Suso e a Deulofeu, dunque, il neo acquisto Ocampos.

Dall’altra parte, Simone Inzaghi è costretto a rinunciare a Marchetti, infortunatosi poco prima dell’inizio del match. Strakosha parte dunque titolare, mentre nella linea difensiva a quattro trovano spazio Basta, De Vrij, Hoedt e Radu. A centrocampo, i titolarissimi Parolo, Biglia e Milinkovic-Savic, mentre nel tridente, insieme ai “soliti” Felipe Anderson e Immobile, ha agito Keita.

La Lazio, padrona di casa, è partita fortissimo già nel primo tempo, riuscendo a costruire numerose occasioni molto importanti. Un po’ la sfortuna, e un po’ Donnarumma, tuttavia, hanno impedito ai biancocelesti di trovare il vantaggio, mentre dell’altra parte è Ocampos a rendersi pericoloso, trovando però la pronta risposta di Strakosha. Al 45°, cambia tutto: Immobile, particolarmente ispirato, viene steso in area dall’estremo difensore rossonero, ed è rigore. Biglia si presenta sul dischetto e segna, per l’ 1 – 0 per la Lazio.

Nella seconda frazione di gioco l’inerzia della partita non è troppo differente. Suso, Deulofeu e Ocampos faticano a costruire, mentre dall’altro lato Donnarumma, tra i migliori in campo, si prodiga in alcuni interventi davvero incredibili. E così, all’85°, è proprio lo spagnolo Suso a inventarsi il pareggio: lo spagnolo difende il pallone da diversi difensori laziali, entra in area e con un sinistro piazzato realizza il gol del definitivo 1 – 1. La Lazio, sesta, sale a 45 punti, il Milan è settimo a 41.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*