Suso scarta le voci sulla possibile cessione: ‘Ecco cosa spero per il mio futuro…’

Suso ha salvato Montella con due prodezze d’autore a Verona, ecco le sue parole in conferenza stampa.

Spesso nei momenti di difficoltà, Suso è stato l’ancora di salvezza del Milan. Proprio come ieri a Verona, dove l’attaccante spagnolo ha rappresentato il grimaldello per scardinare il fortino eretto dal Chievo di Maran. In conferenza stampa, il gioiello del Milan ha parlato del proprio futuro e del big match contro la Juventus. ‘La Juventus la conosciamo – ha esordito Suso – è una squadra forte. Dobbiamo giocare al 100%, avevamo bisogno di una vittoria così. Dobbiamo arrivare a sabato e giocare da squadra, a San Siro dobbiamo almeno non perdere. In questo tipo di partite, con due squadre grandi, può succedere di tutto. Penso che loro saranno molto organizzati come sempre, noi dobbiamo essere uniti’.
Le due reti sono state realizzate partendo sulla fascia, la collocazione in campo che lo spagnolo predilige da sempre: ‘E’ vero, sulla fascia mi trovo più comodo. Il mister stava cercando il meglio, mi posso adattare anche ad altri ruoli. Ho fatto anche la mezzala in Europa League’.
Sulla conferma di Montella, Suso non ha alcuni dubbio: ‘Lui mi ha dato molto, siamo sempre stati tutti con lui’.

Le voci di mercato lo vorrebbero come possibile sacrificato di turno se non si raggiungesse l’obiettivo Champions: ‘Io ho rinnovato poco tempo fa, Fassone non mi ha detto niente. Io mi sento molto importante, nella mia testa c’è la voglia di rimanere per tanto tempo’.

Be the first to comment on "Suso scarta le voci sulla possibile cessione: ‘Ecco cosa spero per il mio futuro…’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*