Per Tavecchio i guai non finiscono: adesso una dirigente lo accusa di molestie

Dure accuse all’ex presidente della Figc, Tavecchio, provenienti da una dirigente sportiva costretta a subire le sue avances.

Piove sul bagnato per l’ormai ex presidente della Figc, Carlo Tavecchio, sul capo del quale adesso pende anche una accusa per molestie sessuali. Come se non bastasse l’ondata di critiche che lo ha travolto dopo la clamorosa esclusione della nazionale azzurra da Russia 2018, adesso ci si mette anche la giustizia penale a chiedergli conto della sua condotta ‘morale’.

Le accuse di molestie provengono da una dirigente sportiva che sarebbe stata costretta a subire le pesanti avances da parte dell’ex capo della Figc. La dirigente ha raccontato che in un’occasione, dopo essere entrata nell’ufficio di Tavecchio per parlare di questioni attinenti il lavoro, l’ex presidente Figc ha provato a toccarla. Di fronte alla sua ritrosia, Tavecchio avrebbe chiuso le tende, stando alle accuse, per non essere visto. Non un episodio isolato, però, secondo quanto affermato dalla dirigente sportiva. Questi episodi di molestie si sarebbero ripetutI nel tempo: alcune sarebbero state anche recentissime.

La donna avrebbe anche sporto denuncia alla Procura della Repubblica di Roma. “Ho subito anche violenze morali e psicologiche”, è l’accusa lanciata dalla donna che sostiene anche di essere in possesso di registrazioni audio e video a suffragio della propria testimonianza.

Be the first to comment on "Per Tavecchio i guai non finiscono: adesso una dirigente lo accusa di molestie"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*