Verso Italia-Svezia, 140 milioni di euro di differenza tra le due nazionali: i dati transfermarket

Italia-Svezia emetterà delle sentenze inappellabili per il calcio italiano, ecco il valore delle due rose in campo.

Italia-Svezia è ormai alle porte. Domani sera a San Siro non sarà più tempo di chiacchiere, serviranno i fatti e soprattutto quelle reti che nelle ultime uscite azzurre sono state davvero poche. Prima della partenza dalla Svezia c’è stato un confronto tra il ct azzurro Gian Piero Ventura e il presidente della Figc, Carlo Tavecchio. Il momento è davvero critico, la prospettiva di una secca bocciatura del calcio italiano con la clamorosa esclusione dai mondiali di Russia fa davvero tremare i vertici del pallone.

Sia nel ct azzurro Ventura che nel presidente federale non manca l’ottimismo e la convinzione di potercela fare a ribaltare il risultato negativo della Friends Arena di Stoccolma. Tavecchio ai giornalisti ha replicato in modo deciso a chi gli ha paventato il rischio di una clamorosa debacle per il calcio azzurro: “Non è tempo di parole, la reazione ci sarà in campo”.

Nella gara di Solna, la differenza dei valori in campo tra le due squadre non si è vista. Eppure il valore di mercato complessivo dei giocatori svedesi è decisamente più basso rispetto a quello dei giocatori azzurri. Sulla base degli ultimi valori transfermarket, il valore globale degli svedesi è di 72,3 milioni di euro, mentre il valore complessivo degli svedesi è di 212 milioni.

Be the first to comment on "Verso Italia-Svezia, 140 milioni di euro di differenza tra le due nazionali: i dati transfermarket"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*