Verso Shaktar Donetsk-Roma: le probabili formazioni e la conferenza stampa di Di Francesco

La Roma proverà a battere la bestia nera, Shaktar che nel 2011 eliminò i giallorossi dalla competizione.

La Roma è volata in Ucraina dove domani sarà attesa dall’ottavo di Champions League contro lo Shaktar Donetsk. I timori principali sono legati alle condizioni meteo della città ucraina dove si attendono temperature rigide. Nella conferenza stampa di presentazione della sfida, Eusebio Di Francesco guarda con ottimismo al doppio confronto, anche se lo Shaktar, negli ultimi anni, è diventato una sorta di bestia nera del calcio italiano.
‘Ho visto una squadra in grande crescita – ha dichiarato il tecnico abbruzzese – dobbiamo cercare di evitare i cali di tensione. Abbiamo prima di tutto l’ambizione di arrivare ai quarti, sapendo di avere di fronte una squadra con potenzialità importanti’. Sulla disponibilità di Florenzi, il tecnico giallorosso preferisce non sbilanciarsi: ‘Alessandro non sta bene e oggi non sarebbe disponibile, domani vedremo’.

Indubbiamente è il turco Under il giocatore del mondo. Cresciuto tantissimo nelle sue ultime uscite, Under è l’arma in più che la Roma proverà a giocarsi per passare il turno. ‘Ha fatto cose straordinarie ed è cresciuto tantissimo. A me piace parlare di squadra, domani gioca la Roma e non Under. Poi siamo tutti felici di averlo, ma non vi dirò se domani giocherà dall’inizio. Domani voglio tutti con la massima concentrazione, ho fatto una scelta di far sentire tutti importanti e partecipi e deciderò domani chi farà parte della partita. Nemmeno De Rossi è sicuro di scendere in campo dall’inizio, domani deciderò’. I precedenti non sorridono alla Roma. Nel 2011, nel confronto diretto tra le due squadre, fu la squadra allora allenata da Mircea Lucescu a passare il tuno.

Lo Shakhtar è alle prese con il dubbio Bernard, ancora non perfettamente recuperato mentre mancheranno lo squalificato Srna e Malyshev. La Roma non potrà contare su Karsdor e Gonalons che non ha ancora recuperato.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Butko, Ordets, Rakitsky Ismaily; Fred, Stepanenko; Marlos, Taison, Bernard; Facundo Ferreyra.

ROMA (4-2-3-1): Alisson; B. Peres, Manolas, Fazio, Kolarov; De Rossi, Strootman; Under, Nainggolan, Perotti; Dzeko.

Be the first to comment on "Verso Shaktar Donetsk-Roma: le probabili formazioni e la conferenza stampa di Di Francesco"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*