Inter ancora ko: adesso la panchina di De Boer traballa paurosamente

45
De Boer

Dopo la sconfitta a Bergamo, l’Inter affonda in classfica e a farne le spese potrebbe essere il tecnico olandese De Boer.

La panchina di De Boer è sempre più traballante dopo la sesta sconfitta stagionale dell’Inter giunta nel finale dopo una battaglia contro l’Atalanta. La formazione nerazzurra ha palesato, ancora una volta, le solite amnesie difensive e l’incapacità di esprimere un gioco fluido e organizzato.

Il tecnico olandese, che ha sempre predicato ordine ed equilibrio non ha ancora saputo dare una identità a questa squadra. Secondo le ultime indiscrezioni riportate da Sky Sport, per il momento De Boer non rischierebbe nulla e sarà ancora in panchina contro il Torino, nel match di mercoledi.

Ciò che appare chiaro è che la sua Inter non ha ancora una fisionomia di gioco. Anche le scelte del tecnico olandese appaiono contraddittorie e prive di un filo conduttore. Questa confusione sarà oggetto di un vertice che si terrà domani tra Thohir e Suning nel quale si deciderà il destino del tecnico olandese.

Nel match contro l’Atalanta è stata data fiducia a Brozovic e Kondogbia a discapito di Banega (sempre più oggetto misterioso) e Candreva, che era risultato decisivo contro il Southampton. A fare le spese di scelte discutibili è la classifica dell’Inter che ormai appare davvero critica. Costruita per tornare in Champions League, adesso giace nei bassifondi della classifica dopo le due sconfitte consecutive.