Dybala rifiuta ogni paragone con Messi: ‘Basta paragoni, siamo molto diversi….’

49
Paulo Dybala

Dybala ha rilasciato una intervista a Jtv nella quale ha raccontato i segreti di questo momento magico che lo ha visto protagonista assoluto.

Paulo Dybala è il vero protagonista di questo inizio di stagione. Con otto reti segnate in soli quattro partite di campionato, la ‘Joya’ bianconera si proietta sempre più verso numeri record. Dopo i tre gol siglati al Sassuolo, Dybala si è confessato in una intervista a cuore aperto concessa a Jtv, la tv ufficiale della Juventus. Il fuoriclasse argentino ha rifiutato ogni paragone con Leo Messi: ‘Basta paragoni con Messi, io e Leo siamo diversi. Ognuno ha la sua storia: vorrei essere come lui solo in fatto di trofei vinti!’.

Il suo momento magico non è di certo casuale ma frutto di un duro lavoro in allenamento: ‘Mi alleno tutti i giorni della settimana per avere la chance di fare gol come ieri, io e Pjanic ci alleniamo sulle punizioni e siamo obbligati a segnare altrimenti vince l’altro. Per ora sto vincendo io, ma non devo fermarmi perché altrimenti (sorride, ndr) vince lui’.

Messi ha realizzato in carriera ben 38 triplette, mentre Dyala è già alla seconda tripletta in campionato: ‘Come ho detto ieri Messi ha la sua storia. Ha i suoi palloni, io i miei e penso a me. Penso alle mie partite, siamo due calciatori diversi. Lui ha vinto tanto, spero di farlo anche io’.

La standing ovation del Mapei Stadium lo ha onorato: ‘Mi fa piacere, la gente apprezza il mio gioco. Io provo a dare sempre il massimo, per rispetto dei miei compagni ma anche degli avversari. La gente mi apprezza anche per questo’.