Brescia e Fiorentina non si fanno male: è 0 – 0

98
Ribery Fiorentina

Si è appena conclusa l’ottava giornata di campionato di Serie A, con l’ultimo posticipo tra il Brescia e la Fiorentina: due squadre autrici di un avvio di campionato tutto sommato interessante, e che tuttavia hanno portato a casa un pareggio a reti inviolate. Al Mario Rigamonti la contesa termina 0 – 0, un risultato che tutto sommato accontenta entrambe le compagini.

Ribery FiorentinaLa Fiorentina partiva con il dubbio di Federico Chiesa, in qualche modo già fugato nei giorni scorsi con un caldo ottimismo. Il giovane attaccante azzurro, che in Nazionale aveva saltato l’ultimo impegno a causa di un infortunio, è stato regolarmente schierato in avanti nella strana ma funzionale coppia completata dal veterano Ribery. Dall’altra parte, invece, Corini ha estromesso Balotelli dall’undici titolare, preferendo mandare in campo la rivelazione Donnarumma insieme ad Aye.

La partita, cominciata con mezz’ora di ritardo a causa di alcuni problemi della Fiorentina, in realtà non offre troppe emozioni. La Viola domina, specialmente nella seconda frazione di gara, ma non riesce a mettere nel sacco quel gol che varrebbe i 3 punti. Il Brescia invece ci sarebbe anche riuscito, se Aye non si fosse visto annullato una rete a causa di un precedente tocco di mano di Tonali. Da segnalare un brutto infortunio per Dessena, uscito dal campo in lacrime.