Juventus, tentativo a gennaio per Emerson Palmieri

105
Juventus

Oramai non mancano più molte settimane all’inizio della sessione invernale di calciomercato, ma molte squadre già da tempo hanno iniziato a muoversi per capire che tipo di rinforzi inserire nelle proprie fila. La Juventus, come più volte è capitato di approfondire anche su questo piccolo spazio virtuale, sarà costretta a intervenire soprattutto in uscita, per liberare alcuni esuberi che affollano i reparti bianconeri. Fabio Paratici, tuttavia, molto probabilmente cercherà di regalare a Maurizio Sarri almeno un nuovo elemento. L’allenatore, infatti, ha compreso un evidente limite della pur lunga rosa della Vecchia Signora: la quantità risicata di terzini di ruolo, cosa che ha costretto il definitivo cambio di posizione di Juan Cuadrado.

JuventusTutti i terzini a disposizione di Sarri, inoltre, hanno sofferto diversi acciacchi: De Sciglio e Danilo son stati lontani a lungo dai campi di gioco, tanto che complessivamente hanno messo insieme poco più di 10 gettoni in quasi quattro mesi. Nelle scorse settimane, inoltre, anche Cuadrado e Alex Sandro hanno avuto dei risentimenti fisici, mandando in allarme l’allenatore della Juventus.

La situazione appare critica soprattutto sulla corsia di sinistra, allorché, con la cessione di Spinazzola in estate, ed il prestito del giovane Pellegini al Cagliari, è rimasto solamente Alex Sandro a ricoprire il ruolo. Serve un suo vice insomma, o ancora meglio un giocatore che possa fargli spietata concorrenza in modo da mettere in crisi persino lo stesso Sarri. Il quale, in questo senso, ha già fornito un’indicazione molto precisa ai dirigenti della Juventus: Emerson Palmieri, che ha già avuto modo di allenare al Chelsea durante la scorsa stagione e che è diventato anche uno dei fedelissimi dell’ Italia di Mancini. Un giocatore di grandi qualità, che conosce già il campionato italiano (visti i trascorsi alla Roma) e che, ancora venticinquenne, è anche molto giovane. Paratici ci proverà, ma bisognerà convincere il club inglese con un’offerta adeguata.