Shakhtar – Atalanta, le probabili formazioni

129
Atalanta Gomez

Siamo oramai entrati nel pieno dell’ultima tornata di gare della fase a gironi della Champions League. Se nelle scorse ore è toccata a Napoli e Inter, stavolta sarà l’ Atalanta a conoscere finalmente il proprio destino. I bergamaschi, che dopo il tremendo avvio delle prime tre sconfitte sembravano spacciati, clamorosamente si sono rimessi in carreggiata e possono ancora sperare in un miracolo. Gli uomini di Gasperini, pur non essendo più artefici del loro fato, possono ancora staccare il pass per gli ottavi di finale: l’imperativo sarà battere lo Shakhtar Donesk, sperando che, al contempo, la Dinamo Zagabria non faccia altrettanto contro il Manchester City già qualificato.

Atalanta GomezPer Gasperini, pertanto, si tratta di una partita che può valere un’intera stagione. Per l’occasione, purtroppo, ancora out il bomber colombiano Duvan Zapata, che non ha completamente recuperato. Il tecnico dell’ Atalanta potrebbe dunque affidarsi a Gomez e alla rivelazione Malinovskyi, che potrebbero agire alle spalle di Muriel. A centrocampo, de Roon e Pasalic comporranno la cerniera atta a distruggere le speranze dello Shakhtar. In difesa, affidamento all’esperienza di Masiello combinata con la spregiudicatezza del più giovane Palomino.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Dodo, Kryvtsov, Matviyenko, Ismaily; Alan Patrick, Stepanenko; Kovalenko, Tete, Taison; Junior Moraes. Allenatore: Castro.

ATALANTA. (3-4-2-1): Gollini; Masiello, Palomino, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Pasalic, Gosens; Gomez, Malinovskyi; Muriel. Allenatore: Gasperini.