Inter, principio di crisi ma Juve non approfitta; e il mercato…

119
Antonio Conte Inter

Con un occhio al campionato e un altro al mercato, l’ Inter si lascia alle spalle un mese di gennaio rivelatosi piuttosto complicato e denso di impegni, in cui le difficoltà non sono certo mancate. La formazione nerazzurra, eccezion fatta per l’ancora bruciante eliminazione in Champions League, è stata protagonista di un ottimo avvio di stagione, ma da qualche settimana pare essersi inceppata: dopo aver travolto il Napoli nel big match dello scorso 6 gennaio, gli uomini di Conte hanno attraversato un momento di appannamento, con tre pareggi consecutivi. E il nervosismo pubblicamente mostrato nel post-partita con il Cagliari ha aperto quello che, secondo il parere di molti addetti ai lavori, è un principio di crisi.

Antonio Conte InterNelle ultime tre gare, l’ Inter ha collezionato 3 punti sui 9 disponibili, inanellando tre 1 – 1 contro Atalanta, Lecce e Cagliari. Numeri non compatibili con quelli che i nerazzurri hanno avuti nei mesi scorsi, ma che in qualche modo garantiscono di tenere ancora agganciato il treno dello Scudetto: la Juventus, infatti, è stata sconfitta nel posticipo serale dal Napoli, e non ha quindi approfittato di questo momento di difficoltà degli avversari. Per i nerazzurri, parsi in campo stanchi e svuotati tanto sul piano fisico che su quello mentale, l’assist potrebbe arrivare dal mercato: a giorni, infatti, è atteso lo sbarco di Eriksen a Milano, il top player tanto richiesto da Conte.