Juventus, definito l’addio ad Emre Can?

84
Juventus

In questa sessione invernale di calciomercato, la Juventus ha badato soprattutto alle situazioni in uscita, riprendendo un discorso interrotto bruscamente durante la scorsa estate. La dirigenza bianconera, infatti, in queste settimane si è impegnata soprattutto a sfoltire la rosa, compito che a Paratici e soci non era riuscito durante la finestra estiva del mercato. A gennaio, così, la Signora ha salutato Perin e Mandzukic, e sta definendo gli addii di altri due esuberi. Uno, naturalmente, è lo sfortunato esterno croato Marko Pjaca, una carriera fin qui costellata di infortuni e ancora in cerca di una definitiva esplosione: saltata la trattativa con il Cagliari, adesso ci sarebbe la Sampdoria. L’altro, invece, è il tedesco Emre Can.

JuventusArrivato a parametro zero nell’estate del 2018 dal Liverpool, Emre Can avrebbe dovuto essere un giocatore centrale nei progetti della Juventus. Giovane, eppure già molto esperto, nel giro della nazionale teutonica, per molti sarebbe stato il successore ideale di Sami Khedira. Tuttavia, alcuni infortuni di troppo, l’imposizione del più esperto connazionale anche nelle gerarchie di Sarri (che lo ha sempre preferito a Emre Can, perlomeno fino al grave infortunio), e la concorrenza affollata sulla mediana bianconera, hanno convinto i dirigenti della Juventus a liberarsene. D’altro canto, essendo un parametro zero, una cessione di Emre Can garantirebbe una plusvalenza totale: musica nelle orecchie di Paratici, che sta cercando di far quadrare i conti per disinnescare il rischio di finire nell’orbita del fair play finanziario.

Ormai da tempo con le valigie in mano, il centrocampista tedesco potrebbe tornare in patria: il Borussia Dortmund è sulle sue tracce già da tempo, e proprio in queste ore sta cercando di definire l’accordo con la Juventus. Le ultime news a riguardo parlano di un’intesa trovata sulla base di un prestito con obbligo di riscatto, per un’operazione vicina ai 30 milioni di euro richiesti dai bianconeri. Ulteriori sviluppi arriveranno nelle prossime ore, con il giocatore atteso in Germania per sostenere le visite mediche.