Torino, Mazzarri in bilico: sarà esonero?

92
Torino Walter Mazzarri

Il tremendo, ultimo parziale accusato dal Torino potrebbe far cadere la testa di colui che viene considerato il responsabile di spicco di questo clamoroso filotto negativo. Walter Mazzarri è in bilico, e secondo le ultimissime indiscrezioni sarebbe a un passo dall’esonero. Una decisione evidentemente inevitabile, pensando a come si sia evoluta negativamente la classifica dei granata nelle ultime settimane. Le quattro sconfitte di fila, se si include anche quella contro il Milan (con tanto di eliminazione) in Coppa Italia, sono ancor più sconfortanti se si analizzano i numeri: in questo parziale sono appena 3 i gol realizzati, e addirittura 17 quelli subiti. Un disastro.

Torino Walter MazzarriMa in generale erano tutti i numeri di Mazzarri a essere in caduta libera, se li si confronta a quelli delle scorse stagioni. Nell’annata precedente, l’allenatore del Torino ottenne una percentuale di vittorie pari al 43,90%, per una media di squadra da classifica medio-alta. Un totale sceso fino al 39,29%, ossia quasi 4 punti in meno, frutto di 8 vittorie, 3 pareggi e ben 10 sconfitte in 21 gare.

Il tecnico granata, tuttavia, rischia di lasciare un’eredità molto pesante al suo eventuale successore. A onor del vero, la dirigenza granata non è stata d’aiuto a Mazzarri durante la sessione invernale di calciomercato, allorché non solo non sono arrivati i rinforzi di cui evidentemente c’era necessità, ma anzi sono stati ceduti giocatori del calibro di Bonifazi e Iago Falque.