Napoli, un pari di speranza con il Barcellona

103
Napoli

È finito 1 – 1 il big match tra Napoli e Barcellona in quel di San Paolo, valido per la sfida di andata degli ottavi di finale di Champions League. I partenopei non erano certo stati fortunati ad aver pescato i blaugrana nei sorteggi, specialmente nell’ottica di una stagione che, fino a questo momento, si è rivelata essere piuttosto avara di soddisfazioni. Tuttavia, gli uomini di Gattuso nelle ultime settimane hanno dato segnali di crescita, diversamente da un Barça che, quest’anno, ha palesato non pochi problemi. E alla fine, i rimpianti maggiori sono proprio quelli del Napoli, più propositivi durante la partita ma costretti a concedere un 1 – 1 agli avversari.

NapoliA trovare il vantaggio è proprio il Napoli, che al 30° minuto del primo tempo esalta le qualità balistiche di Mertens. Il belga, dopo una bella azione di rimessa, addomestica il pallone dal limite dell’area e, indisturbato, lascia partire un destro a giro che si insacca sul palo lontano alle spalle di ter Stegen. Grande soddisfazione per Mertens, che con 121 reti diventa il miglior marcatore della storia del Napoli. Il belga sarà poi costretto a uscire nel secondo tempo per una botta, prima del pareggio firmato da Griezmann. Sul finale espulso Arturo Vidal: salterà la gara di ritorno fra tre settimane, al Camp Nou. Insieme a lui non ci sarà Bousquets, ammonito e già in diffida. Al Napoli, per passare, servirà una vittoria o un pareggio segnando almeno due reti.