Cosa succede a chi mangia grano saraceno tutti i giorni? La risposta che stupisce

42

Il grano saraceno è un alimento dai benefici enormi, ma come tutti gli alimenti, anche quelli più naturali, non bisogna mai esagerare con le dosi. Cosa succede a chi mangia grano saraceno tutti i giorni? La risposta stupisce e non poco.

Cosa accade a chi mangia grano saraceno tutti i giorni

Il grano saraceno è privo di glutine e questo lo rende un alimento che tutti possono mangiare, anche coloro che soffrono di celiachia. Aiuta a mantenere le ossa sane grazie alla presenza di rutina e triptofano, perché favoriscono l‘assorbimento del calcio e rendono elastica la pelle.

Inoltre la presenza di serotonina favorisce il sonno e migliora l’umore, ma è anche ricco di sali minerali tra cui lo zolfo, che combattono la ritenzione idrica.

È un utile vaso protettore e contrasta la stasi venosa.

Quando si acquista questo prodotto è sempre meglio scegliere quello biologico, perchè non contiene di sicuro sostanza chimiche e poi va ricordato di conservarlo sempre in un contenitore ermetico, così facendo restano inalterate le sue proprietà benefiche. Dopo l’apertura ricordatevi di conservarlo in frigo.

Elencati i benefici del grano saraceno, va anche ricordato che se consumato eccessivamente può portare disturbi alla salute seppur lievi, quindi il consiglio è quello di consumarlo al massimo due o tre volte alla settimana.

Inoltre è importante anche ricordare che è consigliato una dieta varia che presenti almeno 5 porzioni di frutta e verdura quotidianamente, perchè il nostro organismo ha bisogno di proprietà nutrienti di tutti i tipi e di certo non tutte sono presenti nel grano saraceno.

A ciò deve essere associata un’attività fisica praticata con costanza, ovviamente secondo l’età e valutando con il medico cosa fare in presenza di patologie particolari.

Inserire il grano saraceno nella nostra alimentazione è sicuramente una scelta giusta, basta farlo nel modo giusto senza esagerazioni ed associarlo ad altri alimenti che fanno parte della dieta mediterranea.

Come usare il grano saraceno

Il grano saraceno può essere usato per diverse preparazioni in cucina. Ha un sapore molto particolare, si può acquistare già decorticato e aggiungerlo alle insalate. Inoltre, prima di cuocerlo bisogna sempre lavarlo accuratamente. Aspettare che i chicchi siano ben asciutti per poi tostarli in padella. L’odore, quando è pronto, è simile alla nocciolina. L’acqua calda salta raddoppia il volume del grano saraceno.