Mangiare un limone intero fa bene? Ecco la verità

135

Il limone è poco calorico, pieno di Vitamina C e sali minerali, quindi ricco di proprietà benefiche, proprio per questo mangiarlo fa bene alla salute, soprattutto mangiare un limone intero fa bene se consumato ogni giorno. Bisogna però ricordare che per usufruire di tutti i benefici del limone bisogna acquistare quelli che non vengono trattati con prodotti chimici.

Il limone si può consumare sotto forma di succo, oppure diluito con l’acqua, inoltre è possibile anche mangiarlo intero compreso di buccia. No, non è uno scherzo, mangiare limone con la buccia è il modo migliore per usufruire di tutte le proprietà benefiche di questo agrume, perchè nella buccia sono contenute ben 10 volte in più rispetto alla polpa le vitamine. In più la buccia è ricca di antiossidanti, fondamentali per contrastare i radicali liberi, responsabili del processo di invecchiamento delle cellule.

In un solo limone sono contenuti 80 mg di potassio, mirale importantissimo per mantenere il corpo giovane, mentre nella buccia sono contenute fibre e calcio, proprio per questo mangiare un limone con tutta la buccia fa benissimo.

Il limone aiuta a prevenire il cancro

I benefici del limone non si fermano a quelli elencati in precedenza, infatti alcuni studi hanno dimostrato che questo agrume grazie alla quantità di flavonoidi presenti nella buccia ed ai limonoidi, viene considerato un antitumorale a tutti gli effetti. In pratica, le cellule buone vengono protette dalla formazione di quelle tumorali.

E’ stato dimostrato che determinati limonoidi hanno la capacità di bloccare la diffusione delle cellule di cancro al seno in vitro e uccidere le cellule di neuroblastoma, ovvero un tumore raro che si sviluppa in età pediatrica e che colpisce direttamente il sistema nervoso. In quest’ultimo caso però per avere la certezza di quanto affermato, occorrono molte altre ricerche per dimostrarne l’efficacia clinica sugli esseri umani.

Comunque mangiare un limone intero fa benissimo alla salute, perchè ha anche la capacità di neutralizzare i depositi di scorie acide. Erroneamente a quanto si possa pensare infatti, il limone previene reflusso e acidità gastrica.

Il limone disintossica l’organismo

Mangiare limone fa benissimo a coloro che soffrono di calcoli, reumatismi, o infezioni genitourinarie, perchè favorisce la formazione di carbonato di potassio.

In questo caso il modo migliore per subire l’influenza benefica di questo agrume è consigliato consumarlo con l’acqua in una bevanda del tutto naturale, che si può bere si fredda che calda nella quale si può aggiungere anche un cucchiaino di miele.

I vantaggi non finiscono qua, perchè il limone è anche un toccasana per sgonfiare la pancia e combattere la tanta odiata cellulite.