Mangiare limoni con la buccia fa bene? Ecco la verità

82

I limoni tutti sanno che sono molto importanti per la nostra salute ed infatti vengono usati praticamente tutti i giorni per condire diverse pietanze. Ma si possono anche mangiare, anzi, sarebbe ancor meglio farlo, ma mangiare limoni con la buccia fa bene? Oppure è meglio evitarla? La verità è la seguente: mangiare quest’agrume con tutta la buccia fa benissimo e nel prosieguo dell’articolo vi sveleremo il perchè.

La buccia di limone è un toccasana per la salute

Abbiamo accennato che mangiare la buccia di limone fa benissimo, ma quali sono i benefici che questa apporta al nostro organismo? Li elenchiamo di seguito.

La buccia di limone è ricca di vitamine e minerali, il contenuto di queste sostanze nella buccia è superiore all’incirca 10 volte in più a quella presente nel limone stesso. Tra le vitamine spicca la Vitamina C, molto utile per fissare il ferro nel nostro corpo. Ma nella buccia di limone ci sono anche fibre buone e calcio. Le prime, ci aiutano a regolarizzare intestino e digestione, mentre il calcio è l’elemento principale per la salute delle nostre ossa ed articolazioni.

Sempre la buccia di questo agrume contiene molta limonene, sostanza che è veicolo di antiossidanti e antinfiammatori. Questi elementi proteggono dalle degenerazioni cellulari, e questo aiuterebbe a prevenire il rischio di tumore.

Alcuni studi hanno certificato che la buccia di limone è ottima per depurare il fegato, così facendo evita i gonfiori addominali e favorisce la digestione.

Grazie alle tantissime vitamine contenute, la buccia di limone rafforza il nostro sistema immunitario, permettendo così di difenderci dall’attacco di virus e malanni stagionali.

Prestare massima attenzione alle etichette

Bisogna prestare massima attenzione alle etichette quando si acquistano i limoni, perchè non tutte le bucce possono essere mangiate, infatti se sull’etichetta non è riportata la dicitura “edibile” o “commestibile”, vuol dire che la buccia non può essere mangiata, perchè in quel caso è stata trattata con elementi chimici e quindi dannosi per la salute, ma anche quelli devono essere per Legge riportati in etichetta.

Come si può consumare la buccia di limone

Quindi occhio alle etichette, ma se la buccia è commestibile, allora ci si può sbizzarrire ed usarla in tantissimi modi.

Ad esempio può essere grattugiata ed usata per dare aroma e sapore a dolci o biscotti. Il gusto del limone si abbina benissimo alla cioccolata, alla vaniglia e ai frutti rossi.

Sempre meglio per usufruire di tutti i suoi benefici mangiare la buccia cruda, perchè una volta cotta alcune sostanze tra cui fibre e vitamine si possono disperdere, quindi inserirla nelle insalate è il top per la salute, oppure nei secondi piatti come il pesce, o ancora in alcuni risotti.

Seppure è vero che durante la cottura la buccia di limone perde alcune sue sostanze benefiche, resta comunque ideale per drenare e sgonfiare la pancia, quindi può essere usata come infuso o tisana da consumare a metà pomeriggio o dopo cena, magari accompagnata con lo zenzero.