Premier League, follia Kean: Everton furioso

71
Premier League Kean Everton

La Premier League, come tutti gli altri campionati del Vecchio Continente, continua a interrogarsi circa una eventuale ripresa delle attività agonistiche. Nel frattempo, però, nel Regno Unito prosegue il periodo di lockdown, anche per via dei numerosi contagi e decessi che, giorno dopo giorno, si stanno registrando in tutto il territorio. La Gran Bretagna sembra essere divenuta il nuovo epicentro della pandemia da coronavirus in Europa, ragion per cui le autorità stanno richiamando i civili alla massima attenzione. Non tutti, però, devono aver compreso l’invito di rispettare i decreti contenitivi. E così, nelle scorse ore, ha fatto specie la violazione delle regole da parte di Moise Kean, ex attaccante della Juventus attualmente in forza all’Everton.

Premier League Kean EvertonNei suoi primi mesi all’Everton, Kean non è riuscito a lasciare un’impronta importante nella Premier League. E adesso, rischia di essere ricordato come il giocatore che mise in imbarazzo il club in un momento di gravissima emergenza sanitaria. Il giocatore, classe 2000, ha tenuto un festino presso la propria dimora, con tanto di lap dance e decine di invitati. Non pago di aver violato le leggi sul distanziamento sociale, ha addirittura postato i video su Snapchat, con la didascalia “Quarantena pulita”. Inutile dire che l’Everton è andato su tutte le furie: la società inglese ha rimproverato pubblicamente il proprio tesserato, comminandogli anche una multa da 160.000 euro.