Cosa succede a chi mangia cipolla e miele? Ecco la risposta

114

Cipolla e miele, un abbinamento che a molti può sembrare inimmaginabile e invece bisogna sapere che questo strano mix può apportare molteplici benefici al nostro organismo. Infatti, pochi sanno che, bere cipolla cruda immersa nel miele può lenire e debellare batteri, virus e altri microrganismi, che possono assolutamente essere causa di problemi respiratori.

Le proprietà curative di cipolla e miele

Questi 2 ingredienti ed elementi hanno proprietà curative e donano grandi benefici a chi li usa e che non sono da sottovalutare. Quali sono?

  • Il miele è molto utile per chi soffre di catarro e di tosse e con le sue proprietà è in grado di ammorbidire la gola, ridurre gli stati infiammatori e le irritazioni causate dalla tosse
  • La cipolla, grazie ai tanti elementi naturali che contiene,aiuta all’eliminazione dei batteri e favorisce la pulizia delle vie respiratorie e non a caso viene definito un espettorante naturale
  • La cipolla dona molti minerali per le ossa e riduce così il rischio di gravi fratture e un naturale supporto per prevenire il tumore specie al colon, alla bocca e alle ovaie.
  • Altre proprietà curative della cipolla:miglioramento circolazione e pressione,abbassamento del livello di stress ossidativo, protezione degli occhi e rimedio naturale per l’acne.
  • L’unione di questi due elementi è funzionale a creare uno sciroppo naturale ed omeopatico, che dona molti benefici e soprattutto non dà nessun effetto collaterale.
  • Questo sciroppo è funzionale alla salute di una persona che potrà rafforzare in maniera significativa le sue difese immunitarie.

Cipolla e miele sono due elementi che venivano usati anche nell’antichità per migliorare la salute, soprattutto grazie al selenio. Di seguito spiegheremo come si prepara lo sciroppo di cipolla e miele.

Preparazione dello sciroppo di cipolla e miele: come avviene?

La preparazione di questo sciroppo non è assolutamente complessa ed è alla portata di tutti,ma risulta indispensabile seguire tutte le indicazioni in maniera attenta e senza superficialità. Innanzitutto bisognerà procurarsi due cucchiai di miele, due bicchieri di acqua, una cipolla di media grandezza e un po’ di succo di limone.

La prima cosa da fare è quella di tagliare la cipolla in grandi pezzi e metterla a bollire per circa 20 minuti insieme ai 2 bicchieri di acqua.

Successivamente, ma solo dopo aver fatto riposare per cinque minuti la cipolla, bisognerà aggiungere il succo di limone e un po’ di miele e cioè circa 2 cucchiaini:a questo punto si potrà iniziare ad assumere questo sciroppo, ma senza esagerare.

Questo significa che sarà saggio prenderlo circa 2 o 3 volte al giorno(prima o dopo i pasti è indifferente). Ma c’è un altro modo per preparare ed è un’alternativa credibile.

Infatti un altro modo di fare questo infuso consiste nel tagliare la cipolla a pezzettini e metterla insieme al miele in un recipiente.

Altra cosa importante da fare è quella di mescolare e lasciare a riposo l’infuso nel recipiente per tutta la notte e la mattina dopo sarà sufficiente filtrarlo con una garza notevole e consumarlo a proprio piacimento durante il giorno.