Serie A, dopo 100 giorni di stop finalmente si riparte

65
Serie A

Mentre il mondo dello sport si stringe attorno ad Alex Zanardi, augurandogli di rimettersi al più presto dopo il gravissimo incidente occorsogli ieri, il calcio si appresta finalmente a ripartire. E lo fa dopo un fermo di oltre tre mesi, naturalmente dovuto all’emergenza coronavirus che ha colpito l’Italia da fine febbraio in poi. Tra oggi e domani, pertanto, avranno luogo i recuperi delle gare della venticinquesima giornata di Serie A, saltate a suo tempo proprio a causa del deflagrare della pandemia.

Serie ACome ampiamente previsto, cambiano per l’occasione diverse regole e modalità. Le squadre, ad esempio, durante ogni singola gara potranno far ricorso ad un massimo di cinque sostituzioni, da effettuare però nell’arco di non più di tre interruzioni (più la pausa dell’intervallo). Anche le fasce orarie cambiano: quelle principali saranno alle 19:30 e alle 21:45, in modo da combattere efficacemente la forte calura estiva.

Saranno quattro le partite di Serie A da recuperare nel weekend che peraltro segna l’inizio della stagione estiva. Si ricomincia da Torino – Parma, che verrà disputata alle 19:30. Alle ore 21:45, invece, sarà la volta di Verona – Cagliari, sfida valevole per la salvezza. Domani, domenica 21 giugno, agli stessi orari verranno giocate, rispettivamente, Atalanta – Sassuolo e Inter – Sampdoria: match importanti anche relativamente alle zone di alta classifica.