Il tofu va cotto? Ecco la verità

74

Il tofu è un alimento di origine cinese derivato dalla soia, che in pochissimo tempo ha conquistato anche l’Italia. E’ un prodotto del tutto vegetale e per questo viene usato spessissimo nell’alimentazione dei vegetariani e dei vegani, ma non solo, perchè in molti stanno conoscendo le sue proprietà benefiche. Dato che non è ancora conosciuto da tutti, in molti si chiedono: il tofu va cotto? A questa domanda risponderemo nel prosieguo dell’articolo.

Il tofu: alimento apprezzato non solo dai vegani

Come abbiamo accennato, il tofu fa parte dell’alimentazione dei vegani, ma sta iniziando a farsi spazio anche in tutte le cucine italiane. Questo prodotto si ottiene dalla fermentazione dei semi di soia ed ha un sapore del tutto neutro. I vegani lo usano per sostituire la carne, così come fanno i vegetariani.

Essendo di origine vegetale contiene pochissime calorie ed è privo di lattosio, per questo il suo consumo a coloro che sono intolleranti proprio al lattosio. Questo è un altro motivo per il quale è sempre più usato sulle nostre tavole.

Il suo sapore neutro lo rende un alimento da poter abbinare a tantissimi cibi ed in più oltre ad essere poco calorico contiene anche pochissimo colesterolo e grassi saturi, quindi è da considerarsi un alimento di altissima qualità.

Il tofu va cotto? Ecco cosa c’è da sapere

Questo derivato di soia può essere mangiato sia cotto che crudo a seconda della ricetta che si vuole creare. Nel caso in cui si vuole mangiare crudo, bisogna ricordare che va fatto sbollentare per circa tre minuti per poi condirlo con un filo di olio d’oliva o con salsa di soia.

In alternativa lo si può marinare con olio, spezie, erbe aromatiche ed agrumi. Se amate i sapori forti, potete condire il tofu con spezie piccanti come peperoncino, paprika o il curry. Inoltre è possibile condirlo con erbe aromatiche come prezzemolo o basilico.

E’ possibile usarlo per condire la pasta, lo si può stufare con cipolla e pomodoro per farci un sugo oppure frullarlo per mantecare la pasta. Infine, da crudo, può essere semplicemente sbriciolato e messo in un’insalata.

Al contrario se si vuole mangiare cotto, allora ci si possono creare davvero tantissime ricette e tutte gustose e salutari, come le polpette ripiene, oppure al forno accompagnato da una salsa e ancora è possibile realizzare buonissime torte con il tofu.