Cibi che fanno dimagrire: cosa mangiare?

68

Iniziamo questo articolo dicendo che non esistono degli alimenti che miracolosamente facciano perdere peso. Per dimagrire è importante seguire un’alimentazione corretta e bilanciata, accompagnata da un po’ di attività fisica. Mangiare in modo corretto per dimagrire, non significa che bisogna privarsi di alcune categorie di alimenti, ad esempio quando ci si mette a dieta la prima cosa che s tende ad eliminare sono i carboidrati e in particolar modo la pasta, non è necessario, l’importante è mangiarne la giusta porzione, e condirla in modo leggero, ad esempio utilizzando delle verdure, dei legumi. Per dimagrire si deve creare un deficit calorico, ma non bisogna mai digiunare e saltare i pasti, per non rallentare il metabolismo.

Ci sono sicuramente degli alimenti che aiutano a dimagrire, perché hanno un elevato potere saziante e allo stesso tempo apportano poche calorie, in questo articolo andremo a vedere quali sono questi cibi che accelerano il processo di dimagrimento, se introdotti nella propria alimentazione.

Cibi che aiutano a dimagrire

Pompelmo
Il pompelmo apporta solo 26 Kcal per 100 grammi, non contiene troppi zuccheri mentre apporta molte fibre. Il pompelmo potete mangiarlo o al naturale, o, se non vi piace molto il suo sapore tendente all’amarognolo, potete utilizzarlo per dei frullati, degli estratti, o nella spremuta insieme all’arancia che invece è molto più dolce.

Insalata                                                                                                                       Se si mangia l’insalata prima di ogni pasto ci si sentirà subito sazia, per cui al pasto vero e proprio non fare abuso degli alimenti, perché già vi sentirete pieni. L’insalata è un ortaggio con pochissime calorie, dalle 14 alle 26 Kcal circa per 100 grammi. Il senso di pienezza lo si deve al fatto che è ricca di acqua e fibre.

Verdure crude
Le verdure crude e in particolar modo il sedano, i cetrioli e le carote hanno pochissime calorie, e dunque sono ottimi da consumare come snack tra un pasto e l’altro se si avverte il senso di fame, anche in questo caso il quantitativo di acqua e fibre è molto elevato.

Peperoncino
Il peperoncino contiene la capsaicina, il suo principio attivo, che sembrerebbe essere in grado di accelerare il metabolismo e di ridurre il senso di fame.

Zuppe
Le zuppe saziano molto, meglio però,  senso di sazietà, meglio però, prepararle in casa quando si può, o fate attenzione a quale acquistate, quelle surgelate tendono a contenere più calorie, se ad esempi ostate seguendo una dieta povera di carboidrati, preferite zuppe e minestre senza legumi e senza patate, saranno ancora più leggere.

Tè verde
Il principio attivo del tè verde è la catechina, essa aiuta l’organismo a depurarsi e a perdere liquidi in eccesso.

Anguria
L’anguria apporta solo 16 Kcal per 100 grammi e contiene grandi quantità d’acqua.

Aceto
Aiuta l’organismo a combattere il grasso in eccesso. ha solo 5 Kcal per 100 grammi, ma considerato che se ne utilizza pochissimo per insaporire le verdure, il suo apporto calorico è praticamente nullo.

Caffè
Il caffè amaro aiuta a ridurre gli attacchi di fame improvvisi.

Alimenti proteici come carne e pesce                                                                            Gli alimenti che contengono più  proteine che grassi e carboidrati favoriscono il dimagrimento perchè saziano di più.