Frutta per la dieta: qual è la migliore?

62

E’ risaputo che la frutta e la verdura non dovrebbero mai essere eliminare da un alimentazione sana ed equilibrata, sono degli alimenti necessari per il corretto funzionamento del nostro organismo, e apportano moltissimi benefici. Il consiglio è quello di consumare almeno 5 porzioni al giorno di frutta e verdura, ripartite tra i vari pasti della giornata.

In questo articolo ci andremo a concentrare principalmente sulla frutta. Molto spesso le persone pensano che eliminare la frutta dalla propria dieta sia un ottimo modo per perdere peso. In realtà non è cosi, eliminare del tutto la frutta dalla propria dieta è sbagliatissimo, perché anche se apporta zuccheri, apporta anche moltissimi altri nutrienti. Se consumata in modo corretto, e in quantitativi adeguati la frutta non avrà alcun effetto sul nostro peso, non fa ingrassare, anzi può farci addirittura dimagrire.

Ovviamente è importante fare una scelta, esistono diversi frutti al mondo, alcuni sono più dolci e calorici di altri, per cui dobbiamo scegliere dei frutti che non abbiano troppe calorie. In seguito andremo a fornire le calorie dei frutti più consumati e quali sono quelli più consigliati per il dimagrimento.

La frutta può far dimagrire?

La risposta al quesito è si, la frutta aiuta a perdere peso ed è importantissimo il suo consumo se si vuole restare in salute, ma è anche importante scegliere la frutta che si consuma, sarebbe preferibile scegliere quella poco calorica e poco zuccherina. Eliminare del tutto la frutta dal proprio regime alimentare per paura di ingrassare non è una buona idea, è un errore molto grave.

La frutta è molto ricca di vitamine, antiossidanti e sali minerali, inoltre, apporta moltissima acqua e molte fibre, che aiutano a depurare il nostro corpo, favorendo la diuresi, facilitando la digestione e favorendo le funzioni intestinali. La presenza di acqua e fibre aiutano a farci sentire più sazi e di conseguenza non avremo attacchi di fame nel corso della giornata.

Quale frutta si deve evitare se si vuole dimagrire?

E’ importante ricordare che non tutta la frutta ha proprietà dimagranti, ad esempio, la frutta secca, pur apportando numerosi benefici al nostro organismo, è molto calorica rispetto alla frutta fresca. Questo non significa che non la si può consumare, ma sarebbe meglio mangiarne piccoli quantitativi e non con una frequenza elevata.

Anche il cocco, i fichi, l’uva, non sono molto consigliati a coloro che intendono dimagrire.

Frutta e calorie

In questo paragrafo andremo a fare una lista dei frutti più comuni e andremo a vedere 100 grammi di esso quante calorie apporta. Ovviamente questi valori che forniremo qui di seguito non sono attendibile al 100%, questo perché le calorie dipendono molto dallo stato di maturazione, più la frutta è matura più zuccherina sarà.

Melone 50 calorie circa;
Albicocche 50 calorie circa;
Cachi 65 calorie circa;
Pere 50 calorie circa;
Ciliegie 70 calorie circa;
Mandarini 45 calorie circa;
Pesche 40 calorie circa;
Arancia 45 calorie circa;
Limone 30 calorie circa;
Melograno 60 calorie circa;
Anguria 30 calorie circa;
Fichi 60 calorie circa;
Mango 60 calorie circa;
More 55 calorie circa;
Amarene 30 calorie circa;
Papaya 30 calorie circa;
Lamponi 40 calorie circa;
Ananas 55 calorie circa;
Fragole 35 calorie circa;
Banane 90 calorie circa;
Uva 77 calorie circa;
Prugne 50 calorie circa.

Frutti che possono aiutarti a perdere peso

Pompelmo: contiene pochissime calorie, ha un alto contenuto di acqua, da senso di sazietà per lungo tempo;
Limone: accelera il metabolismo, contiene pectina che riduce il senso di fame;               Arancia: contiene pochissime calorie, ha un alto contenuto di acqua, favorisce la diuresi, da senso di sazietà per lungo tempo;
Mela: apporta molte fibre e molta acqua, per questo favorisce il senso di sazietà;
Pera: apporta molte fibre e favorisce il senso di sazietà;
Pesca: è ricca di fibre, vitamine e antiossidanti;
Melone: è ricco di acqua e di fibre, aiuta a rimuovere le tossine e aumenta il senso di sazietà;
Melograno: contiene pochissime calorie ed è ricco di vitamine e antiossidanti;
Lamponi: sono poco calorici, ricchi di antiossidanti e ottimi come spuntino;
Mirtilli: sono ricchissimi di antiossidanti, aiutano a rimuovere le tossine e migliorano la circolazione sanguigna.