Perchè dovresti mangiare buccia di limone: la risposta sconvolge tutti

301

Il limone è un agrume e la pianta da cui esso è prodotto appartiene alla famiglia delle Rutacee. La pianta fiorisce circa 2 volte in un anno e la fioritura può durare anche 2 mesi.

Il frutto si presenta con la buccia gialla, che può essere al tatto sia liscia che ruvida a seconda della varietà. Diversamente da come si pensa la buccia del limone non dovrebbe essere gettata, ma dovrebbe essere riutilizzata perché è ricca di oli essenziali. Questi oli possono essere estratti per poi essere utilizzati o a scopo alimentare o in cosmesi. Per quanto riguarda la polpa, il limone è suddiviso in spicchi e all’interno possono essere presenti o meno dei semi.

Come già accennato esistono diverse varietà di limone, ma ad ogni modo le differenze non riguardano i valori nutrizionali e i principi attivi contenuti, si differenziano principalmente per le dimensioni e per le caratteristiche della buccia, come ad esempio il colore.
Il limone è ormai una pianta e di conseguenza un frutto molto coltivato e conosciuto in tutto il mondo, specialmente nei paesi più caldi. In Italia le regioni in cui sono più coltivati questi agrumi sono la Sicilia, la Calabria e la Campania.

Calorie e valori nutrizionali del limone

Il limone è un agrume che apporta poche calorie, parliamo di circa 29 kcal per 100 grammi di prodotto. In linea di massima i macronutrienti non sono particolarmente abbondanti, specialmente grassi e proteine che sono pochissimi, più abbondanti, invece, sono i carboidrati, e in particolar modo la fibra. Il loro costituente principale è sicuramente l’acqua, e apportano quantitativi elevati di micronutrienti, dunque vitamine, sali minerali, ma anche molti antiossidanti.

Il limone ha un indice glicemico basso, per cui può essere consumato anche da pazienti diabetici.

I principi attivi maggiormente presenti in questo frutto sono la vitamina C, potente antiossidante che apporta benefici a tutto il nostro organismo, tra i minerali il più abbondante è il potassio, gli altri principi attivi sono il betacarotene, la luteina, la zeaxantina, la criptoxantina, l’acido citrico, il limonene e il pinene. Tutti questi componenti citati svolgono un’azione ben precisa sul nostro organismo.

Proprietà e benefici apportati dal limone

Il limone apporta moltissimi benefici al nostro organismo, vediamo quali sono i principali per la nostra salute.

  • Ha proprietà antiossidanti
  • Potenzia il sistema immunitario
  • Favorisce la digestione
  • Accelera il metabolismo
  • Depura l’organismo
  • Contrasta la comparsa di calcoli biliari e renali
  • E’ un antibatterico naturale
  • Depura l’organismo, permette l’eliminazione delle tossine accumulate
  • Favorisce la diuresi e contrasta la ritenzione idrica
  • Abbassa i livelli di colesterolo e glucosio nel sangue
  • Apporta molti benefici alla pelle

Come utilizzare il limone

Generalmente ciò che utilizziamo del limone è il succo che può essere bevuto in purezza, e in questo modo sicuramente i benefici di cui si godrà saranno maggiori, oppure molto più frequentemente esso è diluito con dell’acqua, può essere consumato come se fosse una bevanda vera e propria, ad esempio in estate è molto dissetante, può essere utilizzato per cucinare delle pietanze, per condire insalate, verdure, può essere utilizzato per preparare dei dolci, insomma il limone è un frutto molto versatile, può essere utilizzato in tantissimi modi.
Oltre che a scopo alimentare, il limone, è molto utilizzato anche ad altri scopi, ad esempi oi suoi oli essenziali sono molto utilizzati in cosmesi e in profumeria, può essere utilizzato per togliere macchie dai vestiti, dalla pelle, per le pulizie domestiche, per rimuovere cattivi odori, insomma anche in questo ambito il suo utilizzo è molto ampio.

Perché dovresti mangiare la buccia del limone?

Mangiare la buccia del limone fa bene! La scorza del limone dovrebbe essere consumata insieme al frutto, per godere al massimo di tutti i benefici di cui questo agrume è dotato.
La buccia del limone, infatti, apporta fino a 10 volte più vitamine rispetto al succo, contiene molti composti antiossidanti, è ricca di fibre e calcio e aiuta il corpo nella sua disintossicazione.

Nella buccia del limone è presente un quantitativo molto elevato di limonene, responsabile non solo dell’aroma del frutto, ma anche benefico per la nostra salute. Sembrerebbe che il limonene possa essere utile nel prevenire e rallentare la crescita delle cellule tumorali. Ha proprietà antisettiche e antinfiammatorie oltre che antitumorali.

Utilizzare anche la buccia del limone può combattere la sensazione di gonfiore addominale, aiuta a depurare il fegato, rafforza il nostro sistema immunitario e favorisce la digestione.

ATTENZIONE: è molto importante ricordare che qualora si decida di andare ad utilizzare la buccia di questo agrume, ci si deve impegnare ad acquistare dei limoni biologici, che non siano stati trattati con componenti chimici, in questo caso potrebbero essere estremamente pericolosi per il nostro organismo. Anche quando si acquistano limone non trattati si devono sempre lavare molto accuratamente prima del loro utilizzo