Calciomercato, Milik il tassello per innescare il domino

66
Calciomercato

A pochi giorni dall’inizio del nuovo campionato, il calciomercato si infiamma. Con il tempo che corre, la liquidità che scarseggia, gli esuberi che pesano, numerose società nel corso delle ultime ore hanno deciso di accelerare e di scendere a compromessi. E l’asse Torino – Roma – Napoli si è nuovamente riattivato, pronto ad innescare un effetto domino destinato a stravolgere l’assetto tattico di diverse squadre in vista della prossima stagione. In questo momento è tutto nelle mani di un solo uomo: Arkadiusz Milik, che, qualora decidesse di accettare il trasferimento in giallorosso, potrebbe far partire la reazione a catena che porterebbe Edin Dzeko alla Juventus.

CalciomercatoMa procediamo con ordine: già da tempo i contatti tra Roma e Napoli erano molto intensi, e l’intesa è stata finalmente trovata nella serata di ieri. I campani hanno deciso di abbassare le pretese per il cartellino di Milik: sia per necessità di far cassa, sia perché il giocatore, fuori dai progetti di Gattuso dopo la conferma di Mertens e l’arrivo di Osimhen, andrà in scadenza nella prossima estate. Il Napoli insomma può spendere solo questa finestra di calciomercato per far cassa con il polacco, e la Roma, a caccia del post-Dzeko, casca a fagiolo. L’offerta, accettata del club di De Laurentiis, consta di circa 25 milioni di euro: un accordo che permetterà ai giallorossi di dilazionare il pagamento, grazie a prestito, diritto di riscatto e bonus assortiti.

Da par suo, le difficoltà nell’arrivare a Luis Suarez hanno orientato bruscamente la Juventus verso Edin Dzeko. Dopo l’amichevole disputata contro il Novara, Andrea Pirlo ha manifestato nuovamente l’assoluta necessità di avere un centravanti il prima possibile. Il nuovo tecnico bianconero ha indicato fin dall’inizio il bosniaco come il suo favorito, e tra le parti è stato già raggiunto un accordo di massima. L’attaccante accetterebbe di buon grado il trasferimento all’ombra della Mole sulla base di un biennale a circa 7 milioni a stagione. Le resistenze della Roma, invece, sono state scavalcate dall’ultima offerta della Juve: 16 milioni di euro, con la possibilità di inserire anche De Sciglio nella trattativa. Tutto fatto, insomma. L’ultimo ostacolo è rappresentato dalla risposta di Milik. Dopodiché, molte telenovele di questo calciomercato si diranno concluse.