Inter – Borussia Dortmund, le probabili formazioni

18
Diego Godin Inter

Oramai è iniziata anche la terza giornata della fase a gironi della Champions League, che per alcune delle squadre nostrane proporrà delle sfide a dir poco probanti. Dopo il match tra Atalanta e Manchester City, infatti, tocca a quello dell’ Inter. Fra le mura amiche dello stadio Giuseppe Meazza di San Siro, i nerazzurri ospiteranno il temibile Borussia Dortmund, in una contesa che sembra già uno spartiacque. Gli uomini di Conte, che fin qui hanno raccolto un solo punto, saranno costretti a far risultato se vorranno sperare di qualificarsi per gli ottavi di finale.

Diego Godin InterL’ Inter, chiaramente, sarà costretta a rinunciare ad alcuni infortunati di lusso. Ovviamente non ci sarà Sanchez, il cui rientro è previsto solamente per il 2020. Assente anche Stefano Sensi, che prima dell’uscita di campionato contro il Sassuolo ha accusato una ricaduta. Al tandem offensivo composto da Lukaku e da Lautaro Martinez sarà dunque chiesto di fare gli straordinari. A centrocampo, Vecino sembra favorito per una casacca da titolare. In difesa torna invece Diego Godin, a riformare il trittico insieme a de Vrij e a Skriniar.

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Vecino, Asamoah; Lukaku, Lautaro Martinez. Allenatore, Conte.

BORUSSIA DORTMUND (4-3-3): Burki; Hakimi, Hummels, Akanji, Piszczek; Delaney, Witsel, Guerreiro; Reus, Brandt, Sancho. Allenatore, Favre.