Serie A, ufficiale: si proseguirà a porte chiuse

43
Serie A

L’emergenza del coronavirus ha messo in ginocchio l’intero paese, che in qualche modo però adesso prova a reagire. Lo fa con il calcio, che dopo due settimane di tira e molla e grandi confusioni, adesso è riuscito a trovare una decisione accomodante, per quanto difficilmente riuscirà ad accontentare tutti. Almeno fino al prossimo 3 aprile, infatti, la Serie A verrà disputata a porte chiuse, e quindi nessuna partita sarà aperta al pubblico. Una scelta praticamente inevitabile, e che forse arriva addirittura in maniera tardiva. E che, comunque sia, non spegne definitivamente il problema: la situazione è in continuo divenire, e al momento nessuno può garantire il corretto proseguimento di un campionato comunque compromesso.

Serie ALa Serie A si occuperà di recuperare anzitutto le partite saltate nella 26° giornata, per poi proseguire tra i recuperi della 25° e le gare successive. Il nuovo calendario dovrebbe arrivare solamente nelle prossime ore, ma per il momento non sembrano esserci dubbi sui match in programma durante il prossimo weekend. Le partite che verranno disputate saranno sei: sabato 7 marzo, alle 20:45, ci sarà Sampdoria – Hellas Verona. Domenica 8 marzo, alle ore 20:45, Milan – Genoa. Alle ore 15:00 verranno disputate Sassuolo – Brescia e Parma – Spal. Alle ore 18:00 si passerà a Udinese – Fiorentina. Infine, il big match tra Juventus e Inter, alle 20:45.