Juventus – Inter, così le squadre in campo?

36
Juventus Cristiano Ronaldo

Dopo l’emergenza e le molteplici polemiche legate al coronavirus, il calcio italiano prova a ripartire. Lo fa recuperando le partite saltate durante la 26° giornata di Serie A, ma solamente a porte chiuse. Rispettando tutte le direttive precauzionali indotte dal Governo, anche la FIGC si è adeguata portando avanti la decisione di disputare le partite pur senza tifosi, perlomeno fino agli inizi di aprile. Grandi attese, allora, nei confronti del big match tra Juventus e Inter, che si disputerà nel clima surreale di un Allianz Stadium totalmente vuoto.

Juventus Cristiano RonaldoProviamo a indovinare le formazioni in campo. Per Maurizio Sarri la buona notizia è il recupero di Cristiano Ronaldo: il portoghese, accertatosi delle buone condizioni della madre dopo l’ictus, ha deciso di fare ritorno a Torino. Più improbabile l’impiego di Chiellini, che nei giorni scorsi ha sofferto un leggero affaticamento muscolare. Conte, il grande ex, dovrà invece fare a meno di Sensi, i cui guai fisici non vogliono sapere di arrestarsi. Eriksen probabilmente partirà dalla panchina, favorendo l’impiego di Vecino dal primo minuto. Dubbi in difesa: chi tra D’Ambrosio, Bastoni e Godin?

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, de Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Sarri.

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Young; Lautaro Martinez, Lukaku. Allenatore: Conte.